Cece nero della Murgia

cece-nero

Cece nero della Murgia

Su 100 g di prodotto

  • 19% proteine
  • 17% fibre alimentari
  • 5% grassi
  • 7% ferro

 

Category:

Product Description

 

Proprietà salutari

Il cece nero della Murgia è diverso, nella forma e nel colore, dal cece comune. Ha una dimensione più piccola, la buccia rugosa, l’apice a forma di uncino, un gusto deciso e un contenuto di fibre superiore a quello presente nel cece comune. Grazie alla sua alta concentrazione di ferro, in passato era consigliato alle donne in gravidanza. Ha un sapore davvero unico e particolare, tale da consentirne la consumazione anche con un solo filo di olio extravergine, senza sale. Le numerose fibre presenti aiutano la regolarità intestinale e lo rendono un alimento saziante, ideale per chi vuole tenere sotto controllo il peso forma. Non solo, i ceci neri sono ricchi di vitamine B, C, K e in ultimo di vitamina E.

 

Modalità di preparazione e cottura del cece nero

Dose per 250 g di legumi

Controllare ed eliminare eventuale presenza di corpi estranei, mettere i ceci in ammollo con acqua tiepida e un cucchiaino di sale per circa 12 ore, cambiare l’acqua prima di cuocerli.

PENTOLA TRADIZIONALE
Mettere in pentola 250 grammi di ceci, aggiungere 1,5 litri di acqua, 2 foglie di alloro, 3 pomodorini, 1 spicchio di aglio, 1 carota ed 1 costa di sedano.
Cucinare i ceci per circa 1 ora e 45 minuti dall’ebollizione e salare a metà cottura. A fine cottura aggiungere olio extravergine di oliva a piacimento.

PENTOLA A PRESSIONE
Mettere i ceci nella pentola a pressione e aggiungere acqua fino a ricoprire il loro livello per oltre 3 centimetri. Procedere alla cottura senza coperchio a fiamma alta, eliminare la presenza di albumina dalla superficie e aggiungere 2 foglie di alloro, 3 pomodorini, 1 spicchio di aglio, 1 carota, 1 costa di sedano, sale q.b.
Chiudere ermeticamente il coperchio e continuare la cottura per circa 30 minuti. A fine cottura aggiungere olio extravergine d’oliva a piacimento.